Categorie

Regioni

Un mercato virtuale per San Valentino a Farnham

Mercatini.travel
News

Città dell’Inghilterra nel Surrey:  Farnham

Il castello, Palazzo dei Vescovi di Winchester, fu costruito dal vescovo Henry de Blois, nell’11° sec.; distrutto da Enrico III, fu ricostruito da Carlo I e restaurato nella seconda metà del 17° secolo. A poche miglia dalla città, le rovine dell’abbazia Waverley, fondata nel 1128, la più antica abbazia cistercense dell’Inghilterra, che suggerì a W. Scott il titolo di un suo romanzo:. Residenza dei vescovi di Winchester.

Ci stiamo avvicinando alla festa più amata dalle coppie di  innamorati : San  Valentino

solo perché molti negozianti hanno temporaneamente chiuso i loro negozi non significa che San Valentino passerà senza un regalo per il propio amato o amata ! Farnham ha optato per un mercato pubblico virtuale per permettere ai cittadini di riempire i loro cesti con prodotti locali per Festeggiare  la festa dell’amore al tempo del Covid 19!

Dopo il successo che Hanno avuto quest’estate al mercato, Hanno  voluto sviluppare VIRTUALMENTE i mercati per tutto l’anno”, (spiega Julia Girard-Desbiens, coordinatrice della vita comunitaria della città di Farnham) A causa della pandemia, è un po’ più complicato, quindi Hanno optato per un mercato pubblico virtuale accessibile a tutti.

Booking.com

Questa è la seconda versione di questa formula. Circa 15 commercianti hanno partecipato al mercatino di Natale e non meno di 100 clienti hanno fatto un ordine. Dato questo successo, è stato naturale ripetere l’esperienza per San Valentino”,

 

Per l’occasione, circa 15 commercianti offrono una grande varietà di prodotti, da verdure, pane, carne, cioccolato e “dolci prelibatezze”. In breve, “consigli per viziarsi”!

Un modulo è stato progettato e messo online sul sito del mercato pubblico. I clienti devono compilarla – entro il 3 febbraio – scegliendo ciò che vogliono mettere nel loro cestino. Sono poi invitati a passare al mercato di via Hôtel-de-Ville il pomeriggio del 13 febbraio per ritirare il loro ordine senza contatto. Questo sarà messo nel bagagliaio della loro auto.

Per rallegrare la consegna, i sacchetti di carta riciclata in cui saranno raggruppati i prodotti saranno decorati da organizzazioni comunitarie locali, come è avvenuto durante il mercato virtuale di Natale.

L’iniziativa di espandere le attività del mercato e di offrire eventi durante tutto l’anno è sostenuta finanziariamente dal programma Proximity nell’ambito del partenariato agricolo canadese tra i governi provinciale e federale.

Si potrebbero anche fare dei mercatini di Pasqua e della festa della Mamma. Non è chiaro al momento se si terranno virtualmente o in carne ed ossa….Ma grazie al mercato virtuale non resterà nessuno senza regali…a Farnham!